Conosciamo e proteggiamo il pianeta Terra!

La Terra è composta di ambienti e colori e ciascuno rappresenta la vita presente e futura per persone, animali e specie vegetali.      Vista dallo spazio è una sfera bellissima piena di sfumature azzurre e infatti la chiamano il Pianeta Blu.

Se la osserviamo più da vicino ci troviamo di fronte a una tale quantità di ambienti differenti che dire la parola “natura” appare un po’ riduttivo e non riusciamo a evocarne la ricchezza e la diversificazione.

 

Ci possono però venire in aiuto poeti, scrittori e persino filosofi che hanno saputo tradurre in parole le emozioni davanti a paesaggi naturali, animali o angoli del pianeta raggiunti dopo lunghe esplorazioni. La natura poi, è misteriosa, e molti scrittori hanno cercato di dare una voce agli animali, a fargli raccontare il proprio mondo e il rapporto con gli altri animali e con gli umani… visti dal loro punto di vista, come avviene in Animal Tales, grazie ad autori come Rudyard Kipling, Mark Twain e Saki. Ciò che accomuna ogni narrazione , oltre a metterci in contatto con questa straordinaria ricchezza, è averci fatto capire che noi siamo ospiti del pianeta, proprio come tutte le altre creature viventi, e per quanto possiamo avere maggiori necessità e desideri, abbiamo anche il dovere di conoscere e rispettare ambienti e biodiversità e dare il nostro contributo perché la sopravvivenza delle specie e dell’equilibrio della natura siano assicurati. Il bello di tutto questo è che non c’è bisogno di eroismi, basta un po’ di rispetto e di pazienza, come fanno i ragazzini di Mystery in New Orleans che fanno i volontari in una riserva in Louisiana che preserva alberi e animali, oppure come il paziente giardiniere di The Secret garden che permette alla bellezza di un giardino coltivato con cura e affetto di essere a sua volta un luogo di felicità e affetto per due bambini. Il filosofo americano Henry David Thoreau disse: «We need the tonic of wildness…At the same time that we are earnest to explore and learn all things, we require that all things be mysterious and unexplorable, that land and sea be indefinitely wild, unsurveyed and unfathomed by us because unfathomable. We can never have enough of nature.». in fondo non abbiamo bisogno di molto per essere felici, un po’ di natura e dei suoi colori.


“Alarm at Marine World” (A2)
“Animal Tales” (B1.1)
“Rain, Rain, Go Away!” (B1.2)
“The Enormous Turnip” (Level 1)

 

“The Lighthouse Ghost”- Lesson Plan (A1)
“The Lighthouse Ghost” – Lesson Plan – Worksheet (A1)
“Natural Environments” – Lesson Plan (B1.1)
“Natural Environments” – Lesson Plan – Worksheet (B1.1)

 

“The Call of the Wild” – Listening – Audio File (A2/B1)
“The Call of the Wild” – Listening – Activity (A2/B1)
“The Call of the Wild” – Listening – Activity – Answer Keys (A2/B1)

 

Altri Temi e Materiali per la Classe Scaricabili Gratuitamente

Il Viaggio è già dentro di noi
La Più Bella Lingua da Imparare
Storie dalle molte vite
Tutto il mondo è palcoscenico: parola d'onore del bardo!
Come ti chiami?
L'amore è tra le pagine
Libri fantasy, magia e leggende